email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Islam e Cristianesimo: paralleli ed opposizioni

 islam


Islam e Cristianesimo: paralleli ed opposizioni

 

02 
Mar 
2015 

02 Marzo 2015 19:30 

(Salva su calendario)

 

Osteria Odeon @ Via Pietro Peri 14, 6900 Lugano, Svizzera 

 
 

La religione islamica nasce dalle stesse radici del cristianesimo e, se vogliamo, si presenta come una sua moderna evoluzione. Estremismo e fanatismo religioso di alcune correnti islamiche sembrano replicare le stesse nefaste azioni dei Cristiani secoli addietro. E' un necessario passaggio evolutivo delle religioni monoteistiche? Ci sono ragioni imputabili alla mancanza della figura del Papa? Che vuol dire oggi essere musulmano? Ha senso dire "moderato"? Quali linee di affinità e di contrasto esistono nel Corano e nel Nuovo Testamento? Di tutto questo parliamo con alcuni esponenti della cultura cristiana e musulmana e, naturalmente, con il pubblico. Si potranno anche scoprire aspetti nascosti di entrambe le religioni. Inoltre ci porremo una domanda: è il monoteismo a generare una interpretazione violenta delle religione? E' possibile tenere separata la parte spirituale da quella etica, politica e religiosa?
 
In particolare interverrà l'Abdullah Tchina, imam della moschea di Cascina Gobba a Milano, in grado di dialogare sia su tematiche cristiane che musulmane.
Interverrà Danilo Mazzarello, giornalista e studioso delle religioni, proponendo un'analisi critica e pungente sulle religioni monoteistiche al giorno d'oggi, interverrà il Mons. Azzolino Chiappini, delegato della Curia Vescovile ticinese. Tra il pubblico contiamo di avere anche esperti ortodossi e musulmani di altre correnti o provenienze.
 
Moderatore: Marco Cassiano, giornalista e presidente del Caffè Culturale. Il pubblico potrà intervenire con domande ed opinioni, ma solo in modo moderato e rispettoso secondo una precisa scaletta, prenotando l'intervento. Il moderatore si riserva il diritto di allontanare chi non rispetterà la diversità di opinioni e di punti di vista o mancherà di rispetto agli altri interlocutori.
 
 
Evento gratuito. Il servizio bar è facoltativo ed a pagamento. Snack offerti.   

 

Eventi prossimi

L'informatica, Wikipedia e le donne

wikiSi è svolta giovedì 21 febbraio la conferenza-dibattito

Il mondo informatico, prescindendo integralmente dall'aspetto e dalla forza fisica, è un territorio professionale dove l'uomo e la donna hanno le stesse possibilità e capacità. Ma è veramente così? Esistono discriminazioni e pregiudizi anche nel mondo del web?

Su Wikipedia, la realtà web 2.0 più importante al mondo, si presenta come un punto di osservazione ideale per studiare il fenomeno.

Benché non si richiedano specifiche conoscenze informatiche, tra i contributori di Wikipedia si enumerano poche donne e spesso ci si chiede perché questo accada.

Il "digital divide" esiste anche tra uomo e donna?

Ce lo hanno raccontano:

* Frieda Brioschi, presidente di Wikimedia Italia dal 2006 (http://www.wikimedia.it)
* Emma Tracanella, responsabile di Wiki Loves Monuments in Italia (http://www.wikilovesmonuments.eu)

Si è discusso di discriminazione, ma anche delle naturali differenze tra uomo e donna nel mondo del web. Naturale predisposizione oppure cultura indotta? Il pubblico ha partecipato attivamente ed è stato soltanto il richiamo della fame ad interrompere un dibattito molto acceso che ha immediatamente aperto nuovi scenari degni di ulteriori approfondimenti.

 

Associazione Caffè Culturale presso Marco Cassiano, Bedano.

Presidente Marco Cassiano - info (at) caffeculturale.ch - +41.79.922.36.75

Copyright © 2015 Associazione Caffè Culturale Lugano. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.