Marco Cassiano

Stampa

Marco Cassiano

Scritto da Marco. Postato in Multiartisti

mcMarco Cassiano è il presidente del Caffè Culturale, lo ha pensato e fondato nel gennaio 2013 e fortemente sostenuto con il proprio impegno anche economico. Nasce come scrittore nel 1978 con i suoi primi racconti e giornali pubblicati a scuola che vendeva ai compagni. Esordisce come poeta nel 1981 ed ora è specializzato nelle poesie on-demand ovvero su richiesta. Basta dargli un tema ed è in grado di inventare e scrivere una poesia in tempo reale davanti agli occhi (attoniti) dei presenti.

Inizia a scrivere il suo primo romanzo nel 1985, TEKNO, che poi rivedrà nel 1991. Mentre è con LA STRADA, scritto nel 1986, che vince il premio letterario nazionale italiano MONTESACRO aggiudicandosi il terzo posto come miglior inedito. Nel 1993 scrive IL MOTOCICLISTA un romanzo più intimista e psicologico, ma lo lascia a metà e decide di rinunciare alla carriera letteraria.

Si dedica alla recitazione per 12 anni, dal 1987, facendo teatro fino a diventare protagonista di gruppi indipendenti con la commedia dialettale ARIA DI CONTINENTE di Nino Martoglio, nel ruolo di Don Cola, tutta recitata in dialetto catanese dei primi del 1900. Trasferitosi da Roma in Canton Ticino, nel 2010, appare con piccoli ruoli di figurante parlante dal 2012 nella serie Affari di Famiglia della RSI, poi in ORO VERDE, film di Mohammed Soudani prodotto da AMKA FILM, poi in Operazione Lombardia di Fulvio Bernasconi, prodotto da CINEDOKKE, in un ruolo più importante ed infine come protagonista di una prima serie web prodotta dalla SSR SRG RSI.

Nel 2014 decide di dedicarsi al cinema e scrive diversi soggetti, trattamenti e sceneggiature, sia lungometraggi che corti. "Ci vuole un fiore",  un film sul contrasto tra Italia e Svizzera in lotta contro l'Europa e poi alleate; "Numero Verde", un film intimo sulla incapacità di amare e sul contrabbando; "TIBET" serie TV dedicata al gioco d'azzardo; "ETNGNAM" docufiction agroalimentare sull'economia etnea; "Magico Confine" commedia divertente sugli amori impossibili e sui pregiudizi ed i luoghi comuni degli italiani e degli svizzeri; "Anima Gemella" un corto sul tema delle cure palliative; "Il Perdono", cortometraggio sul tema dell'abbandono dei figli.
Produce nel 2016 il suo primo cortometraggio insieme alla associazione VIDEUS da lui stesso fondata insieme ad altri 20 soci: "I SIGNORI DEL DESTINO" in lingua inglese "THE LORDS OF DESTINY" dedicato al mercato dei festival. Il film corto è stato appena terminato ed inviato ai festival di tutto il mondo.



Associazione Caffè Culturale sede operativa presso Sala Spazio Emozioni - Tamborini Vini - Via Serta 18, Lamone.
Sede Legale presso il Presidente: Marco Cassiano, Bedano - info (at) caffeculturale.ch - +41.79.922.36.75

Copyright © 2017 Associazione Caffè Culturale Lugano. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.